12 parole giapponesi intraducibili in italiano


Ci sono molte parole giapponesi che più che essere “intraducibili”, sono difficili da tradurre con una sola parola in italiano. Quali sono queste parole?

1. yare yare (やれやれ) questa parola nella nostra lingua ha più di un significato, puó essere tradotta come “e vabbè”, “mannaggia”, “non ci posso fare niente”, oppure puó essere preso solo come un sospiro.

2. ageotori (上尾撮り) Questa parola esprime la sensazione o l’aspetto di quando si sta male con un nuovo taglio di capelli, quindi puó essere sia rabbia con il parrucchiere, pentimento, che imbarazzo.

3. irusu (居留守) A farla breve, fare finta di non essere a casa. Avete presente quando suonano i testimoni di geova? ecco, i giapponesi hanno un verbo apposta.

4. bakku-shan (バックシャン) Con questa parola si identificano quelle donne che viste da dietro sembrano belle, ma che in realtà non lo sono.

5. kouitten (紅一点) L’unica donna in un gruppo di maschi. Diciamo quella ragazza maschiaccio che si trova meglio con amici del sesso opposto.

6. ikibari (いきばり) Letteralmente “ago vivace”, vuole intendere una persona che ha tanta voglia di fare e tante idee da voler mettere in pratica, ma che non ha l’opportunità o il talento di fare niente.

7. tsundoku (積ん読) Questa parola vuol dire comprare libri ma non leggerli per mancanza di tempo, e quindi lasciarli a marcire e accumularli su pile per mesi e mesi.

8. komorebi (木漏れ日) Ovvero la luce del sole che filtra attraverso i rami degli alberi e delle piante. Tutto questo in una sola parola!

9. chindougu (珍道具) Questa parola identifica quegli oggetti che usati in un determinato ambito posso essere utili, ma usati in altri contesti non servono totalmente a niente.

10. yokomeshi (横飯) letteralmente: “pasto consumato in orizzontale”, ma in realtà indica lo stress di quando si parla una lingua straniera.

11. wabisabi (わびさび) Si usa quando si riesce a scoprire la bellezza nell’imperfezione. Da non confondere assolutamente con wasabi!

12. kyouikumama (教育ママ) Con questa parola si identificano le mamme che sono troppo apprensive e che quindi obbligano ai propri figli di prendere voti alti.


wavatar

Informazioni su Raemochi

Sono una ragazza italiana che da svariati anni è appassionata della cultura Giapponese, Cosplay, Anime e Manga. Ho creato questo blog per poter condividere ciò che mi piace di più ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *